Breve intervista all’Ing. Giacomo Volpi, deus ex machina di Alternalab

Ing. Giacomo Volpi

Abbiamo realizzato una breve intervista con l’Ing. Giacomo Volpi, Direttore Esecutivo di Alternalab s.r.l.: una piccola serie di domande “botta e risposta”, senza filtri, poste al vero motore pensante dell’azienda.

In che direzione si muove l’industria?

A mio parere, i settori con più prospettive in questo momento sono il farmaceutico e l’automazione. In contrapposizione, il settore automotive ha subito un drastico rallentamento.

Come hai visto cambiare negli ultimi anni quest’azienda?

Negli ultimi anni siamo cresciuti enormemente come competenze, clientela e numero di dipendenti. Siamo partiti da un gruppo di poche persone, in un piccolo ufficio, per arrivare a 28 dipendenti e oltre 43 clienti, passando per due traslochi. Ne è passata di acqua sotto i ponti.

Com’è presente Alternalab sul territorio nazionale?

Siamo presenti nel centro-nord Italia, con diverse figure professionali e possiamo vantare un ampio portafoglio clienti, dislocati in diverse regioni.

Avete dovuto fare delle scelte difficili in questo momento di crisi?

Purtroppo si. Abbiamo dovuto ricorrere alla cassa integrazione nel 2020 per alcuni dipendenti, però fortunatamente il mercato è ripartito bene e ci siamo trovati, negli ultimi mesi, addirittura nella necessità di dover assumere.

Quali processi mettete in atto per garantire che i dipendenti raggiungano gli obiettivi dell’azienda?

Mettiamo in atto un sistema di qualità che risponde alla normativa ISO 9001 e procediamo a periodiche e regolari verifiche di stato avanzamento lavori per ogni commessa. Il riconoscimento del buon lavoro svolto è garantito attraverso vari incentivi e premi produzione.

Se doveste tornare indietro, c’è qualcosa che affrontereste diversamente nell’ambito aziendale?

Direi di no. Siamo pienamente soddisfatti delle nostre scelte e speriamo di poter continuare ad esserlo anche in futuro.

Quali sono i propositi per il 2021?

Rischierò di essere banale, ma i buoni propositi sono quelli di crescere ulteriormente, incrementando il know-how, la nostra forza lavoro, la nostra clientela e diversificare ulteriormente i mercati in cui operiamo.